lunedì 26 ottobre 2015

DM 1444/68: gli standard sono puntuali o riferibili all'intero insediamento?

La scorsa settimana mi è capitato di dover dipanare un quesito particolare, un po in disuso a Roma da quando c'è il nuovo piano Regolatore: dovendo applicare non le norme di PRG ma la norma nazionale riguardo agli standard urbanistici (DM 1444/68) e dovendo calcolare la eventuale variazione di standard per un cambio di destinazione d'uso di una singola unità immobiliare posta all'interno di un complesso residenziale, come ci si deve regolare riguardo al fatto che il decreto parla di "standard di insediamento" e non di standard della singola unità immobiliare?

domenica 11 ottobre 2015

condizionatori e autorizzazioni

Inatallare un condizionatore d'aria può sembrare una operazione banale, e da un punto di vista prettamente tecnico certamente lo è; tuttavia ciò implica il doversi confrontare anche con la normativa urbanistica, che invece non sempre appare semplice e lineare come ci si potrebbe aspettare: solo grazie ad una recente modifica normativa, infatti, alcune installazioni sono esentate dal dover chiedere una vera e propria licenza urbanistica.

venerdì 2 ottobre 2015

il nuovo decreto sull'applicazione delle prestazioni energetiche negli edifici

Con il nuovo decreto interministeriale (sviluppo economico, dell'ambiente ed altri) del 26 giugno 2015 si va a sostituire il precedente DPR 59/09, della cui abrogazione, tuttavia, ancora non trovo riscontro nei siti governativi ufficiali (vedi normattiva, che lo dà ancora in vigore: comunque l'art. 16 comma 4 bis del d.lgs. 192/05 parla chiaro e quindi il DPR va considerato come abrogato). Questo nuovo decreto ministeriale non è perfetto, ma senz'altro specifica meglio alcuni ambiti descritti nel DPR e, soprattutto, risulta più chiaro e scritto con un maggiore senso di realtà. In questo post vorrei tratteggiare le novità fondamentali del nuovo decreto visto prioritariamente dall'angolazione della ristrutturazione dell'esistente, che è il mio campo principale di lavoro.

giovedì 1 ottobre 2015

CILA ed agibilità

La politica spesso si riempie la bocca della parola "semplificazione", ma spesso e volentieri non sa proprio dove questo stia di casa: in questo post tratterò i casi in cui, anche a seguito di una banalissima e "semplificata" CILA sia necessario procedere all'aggiornamento del certificato di agibilità.

DOCET per gli APE: presto la nuova versione?

vi segnalo che il noto software DOCET, sviluppato dall'ENEA e dato in uso gratuito ai tecnici, è forse pronto per la nuova versione, aggiornata alle nuove norme tecniche in vigore tra l'altro proprio da oggi. La pagina linkata è infatti aggiornata a ieri, 30 settembre 2015.